Pagine

23 ottobre 2014

Outfit total white e una pochette de I Gioielli di Caterina


La felicità di una domenica mattina condivisa con le proprie amiche e la famiglia, nuove conoscenze e le creazioni handmade di Caterina Franceschi de I Gioielli di Caterina mi hanno fatto sorridere spensierata durante questo shooting realizzato da Ylenia di Les Images Un En Clic.

TRANSLATION HERE

22 ottobre 2014

I Gioielli di Caterina, tra borse e pochette handmade e dolci cupcakes


Una domenica mattina speciale nel carinissimo Hotel Patria di Pistoia che tra fotografie insieme alle mie dolcissime colleghe Sara, Moira e Ylenia (e la partecipazione dei loro super-ragazzi!) e golosissimi cupcakes firmati Bianconiglio Cakes ha visto protagoniste le creazioni de I Gioielli di Caterina, di Caterina Franceschi.

TRANSLATION HERE

MAURO GASPERI Spring Summer 2015, il fil rouge della libellula


E' dall'architettura di Fuksas e dal Polimoda di Firenze che Mauro Gasperi, bresciano, prende il via come stilista. Importanti collaborazioni ai suoi albori come quella con Paola Frani, D&G, Doratex e Cristiano Fissore lo fanno approdare nel 2008 alla decisione di aprire una propria linea di abbigliamento. La produzione delle materie prime e degli abiti viene realizzata fin dall'inizio tutta in Italia e la qualità della produzione di questo giovane designer viene subito notata. Incluso tra i vincitori del Fashion Incubator prima, nel progetto New Upcoming Designers dopo, approda a Milano, dove questo settembre l'ho potuto conoscere di persona e vedere la sua collezione per la prossima primavera estate.

TRANSLATION HERE


21 ottobre 2014

Luxury Socks by Alto Milano: i calzini che fanno l'outfit


Se vi ricordate questo post (qui), sapete senz'altro quanto sia stata colpita dai calzini di ALTO MILANO, un marchio conosciuto alla fiera di Pitti dello scorso giugno. I calzini e le parigine di questa azienda di Brescia sono davvero molto particolari e ricchi di dettagli. Qui vi presento due outfit fotografati da Simone Favilli, in cui indosso i calzini di questo marchio.

TRANSLATION HERE

Oscar de la Renta, il designer delle principesse


Nasce nel 1932 a Santo Domingo l'ultimo di sette figli, un bimbo il cui futuro sarebbe stato costellato di arte, bellezza e successo, un ragazzo che, scherzando (ma mica po' tanto), un giorno avrebbe detto che suo padre l'avrebbe ucciso seduta stante se lui stesso avessi rivelato che studi avrebbe voluto fare e che passione gli bruciava il cuore.
Ecco, 82 anni dopo da quel fatidico 1932, proprio oggi, tutto il mondo della moda e non solo piange quel ragazzo che partì da Santo Domingo per arrivare in Spagna dove cominciò a studiare all'Accademia di San Fernando (Madrid) e si appassionò subito all'arte; tutto il mondo, tra una lacrima e l'altra, ricorda Oscar de la Renta, ricorda il suo talento e il suo coraggio nell'aver affrontato  un cancro che dal 2006 lo affliggeva.

19 ottobre 2014

Graduate Fashion Night: protagonisti 13 talenti


Metti 13 giovanissimi talenti, 13 tesi di laurea in cui dare il meglio di sé, 7 aziende tessili di Como, più la bellissima location della Villa Revel Parravicini ed ecco la serata della Graduate Fashion Night a cui ho potuto partecipare insieme a mio padre (super Giagno!) grazie a News Eventi Como - Relazioni Pubbliche e all'Accademia di Belle Arti Aldo Galli.



Complice anche la location da favola direttamente sul Lago di Como, la Graduate Fashion Night è stata veramente magica, tanto che mi ricordo sempre volentieri questa mia mezza giornata comasca e con essa la sfilata e i miei outfit preferiti realizzati dai 13 protagonisti di questa serata: Briccola Laura Maria, Serra Alice, Caimi Stefano, Velarde John Kevin, Gerosa Martina, Pozzi Susanna, Noseda Roberto, Ferrari Francesca, Nosari Valentina, Cremascoli Ylenia, Voci Giulia, Formenti Maria Chiara, Nannini Afra.

16 ottobre 2014

Going Green


Posare è un po' come recitare e interpretare una parte: la location è il palcoscenico dove ci si può muovere in libertà, ma fino ad un certo punto, ciò che si indossa diventa parte del costume di scena ed ogni posa, ogni sorriso, ogni sguardo sognante non sono azioni nostre ma di quel personaggio che si ha in testa. Poter tirar fuori questa parte creativa e artistica che è in ognuno di noi è stata veramente un'occasione stupenda che Simone Favilli, il fotografo di questo set ha reso possibile.